Tra club, nazionale maggiore e nazionali giovanili, Del Piero ha giocato 897 partite segnando 359 reti, alla media di 0,40 gol a partita. Il 13 settembre realizzò il primo gol in Champions League al Borussia Dortmund, con un tiro a giro sul secondo palo che diventerà la sua specialità. Intanto, il 29 giugno, dopo una lunga trattativa legata all'ingaggio e ai diritti di sfruttamento della sua immagine,[108][109] firmò il rinnovo del contratto con il club bianconero, con un adeguamento economico che portò il suo stipendio a 10 miliardi di lire all'anno, facendone al tempo il calciatore più pagato al mondo. [33] Nel 2011 ha lanciato il progetto "Ale10friendsforJapan", da lui ideato per aiutare gli abitanti del Giappone colpiti dalla tragedia dello tsunami. La Juventus finì la stagione con l'abbandono del tecnico Lippi e il settimo posto in campionato. Alessandro Del Piero (Conegliano, 9 novembre 1974) è un ex calciatore italiano, di ruolo attaccante, campione del mondo con la nazionale italiana nel 2006. [52], Attaccante prolifico,[53] dotato di un notevole bagaglio tecnico nonché spirito di sacrificio,[54][55] spiccava per la grande abilità nell'uno-due, nel dribbling e nell'effettuare assist per i compagni;[56][57] è inoltre considerato uno dei maggiori specialisti della sua generazione nei calci di punizione,[58] per i quali prediligeva «una distanza di venti metri dalla porta e un calcio diretto, senza farsi toccare il pallone da alcun compagno di squadra»,[59] e con i quali sovente trovava l'incrocio dei pali scavalcando la barriera. Buffon punta Scirea. [181] Termina il campionato al quinto posto, non raggiungendo la fase play-off, con all'attivo 10 presenze, chiudendo qui la sua attività agonistica. Il suo esordio nella nazionale maggiore avvenne sotto la guida di Arrigo Sacchi a 20 anni, il 25 marzo 1995 contro l'Estonia (partita vinta dall'Italia per 4-1), mentre il primo gol fu segnato il 15 novembre seguente, contro la Lituania (4-0 per gli azzurri). ... Del Piero – Ravanelli. Nella sfida esterna contro il Cagliari del 5 febbraio portò a 444 il numero di presenze in Serie A superando il record del club fissato da Boniperti. [25] Amico dei musicisti Noel e Liam Gallagher,[26] nel 2007 è apparso in un cameo nel videoclip di Lord Don't Slow Me Down degli Oasis;[27] nello stesso anno è comparso insieme ad altri colleghi calciatori nel film L'allenatore nel pallone 2. 10 punti a chi ne fa 8 /10 giuste!Buon quiz 1°:quale squadra italiana a vinto più coppe italia? [117] Titolare in tutte e 34 le partite di campionato, durante la stagione non giocò agli stessi livelli a cui aveva abituato in passato, al punto da alimentare dubbi sulle sue possibilità di recupero completo dall'infortunio. Anche durante questa edizione — la seconda per il giocatore — Del Piero visse la staffetta con l'altro fantasista della squadra, Totti. 5°.quale è il giocatore italiana con più presenze in nazionale? Il posto in nazionale restava in dubbio a causa delle buone prestazioni di altri attaccanti italiani,[136] ma ottenne ugualmente la convocazione per il Mondiale. Del Piero fu convocato per il campionato del mondo 2006 in Germania, la sua terza rassegna iridata, nella quale vive di nuovo il dualismo con Totti. [42][43], Nel 2000 è stato il calciatore più pagato del mondo, tra stipendio e introiti pubblicitari. "Pare anormale tanta è la sua normalità", Bruno Mazzia (ex all. Stiamo parlando della grande squadra dei primi anni ’80, quella allenata da Giovanni Trapattonie composta da campioni come Stefano Tacconi, Paolo Rossi, Michel Platini, Antonio Cabrini, Sergio Brio, Marco Tardelli e tanti altri. Il campionato era ormai compromesso, mentre il percorso in Champions terminerà in semifinale contro il Manchester Utd, capace di rimontare al Delle Alpi il doppio svantaggio firmato da Filippo Inzaghi; ai bianconeri sfuggì anche la qualificazione diretta alla Coppa UEFA, ottenuta poi tramite la vittoria estiva in Coppa Intertoto. [171] Il 19 gennaio 2013, nella partita in casa contro il Wellington Phoenix, mette a segno la prima quaterna in carriera, servendo anche un assist, che regala la vittoria agli Sky Blues per 7-1. Per aggiungere questa coppa nel proprio palmarès, la Juve riuscì a battere gli avversari con … Champions Juve Vinte; Champions Juve Lione; Chiuderà la stagione con 14 reti all'attivo (miglior cannoniere stagionale di sempre del Sydney[173]), con la sua squadra al settimo posto in classifica e fuori dalle finals series. [48] In precedenza, nel 2014 era stato nominato global ambassador della Coppa d'Asia 2015. Nella stagione successiva, inserito per la settima volta in carriera tra i candidati per il Pallone d'oro, vinse la Supercoppa italiana con la Juve per la quarta volta, dopo la vittoria ai rigori contro il Milan, e perse la finale di Coppa Italia, avendo realizzato un ininfluente gol in finale alla Lazio. È stato il giocatore simbolo della Juventus di Marcello Lippi, la squadra che nella seconda metà degli anni Novanta ha dominato per anni in Italia. Per la terza edizione consecutiva venne inserito nella Squadra dell'Anno ESM e fu premiato per le prestazioni del 1998 con un Oscar del calcio AIC come migliore calciatore italiano.[104]. [90], Nella stagione 1995-1996 la Juventus, per ragioni sia anagrafiche sia economiche, decise di puntare su di lui lasciando quindi partire Roberto Baggio, non senza perplessità da parte dei tifosi e degli organi di stampa riguardo al rischio di affidare gran parte delle sorti della squadra a un ventenne che, per quanto promettente, aveva ancora molto da dimostrare.[91]. A-League - Del Piero e il rinnovo: perché non arriva? [122] Questo episodio rappresentò un nuovo spartiacque nella sua carriera: giocò un positivo finale di stagione e da quel momento ritrovò fiducia nei propri mezzi. Il 28 aprile afferma che non rinnoverà il suo contratto con il Sydney FC,[178] club con il quale ha giocato 48 partite e segnato 24 gol. È il più bravo". Dopo diverse panchine tornò al gol agli ottavi di Coppa Italia col Napoli il 13 gennaio 2010, segnando una doppietta decisiva per il passaggio del turno. [109][110] L'attesa per il suo rientro portò Gianni Agnelli a ribattezzarlo Godot.[111][112][113]. Tra il 1992 e il 1993 giocò 14 partite con l'Italia Under-18, segnando 12 reti. Ha vinto una Champions con i catalani e un Pallone d’Oro nel 2005. Questa sarà anche la sua ultima stagione da calciatore della Juventus. La Juventus del 1995-1996 è stata una Juventus Stellare dotata di Masima Qualità Tecnica e di Massima Quantità perchè poteva contare su 29 calciatori Titolari su un totale di 29 Calciatori della Rosa a disposizione. [186] Dopo essersi qualificata agli ottavi, il 27 giugno l'Italia batté la Norvegia per 1-0; Del Piero partì di nuovo titolare al fianco di Vieri e venne sostituito da Enrico Chiesa al 77'. Sipas “talkSPORT”, Del piero është shprehur se nuk do të luajë më me një skuadër të serisë A. [98][99] A fine anno fu uno dei sei giocatori della Juventus a essere nominato per il Pallone d'oro. Final defeats Del Piero was part of the Juventus team that beat AFC Ajax to win the 1996 Champions League - the club's second European Cup success - but he … Non si tratta di finali vinte o di match. Con gli azzurrini scese in campo nei quarti di finale del campionato europeo di categoria del 1994 e del 1996, senza però prendere parte alle fasi finali delle suddette competizioni. Nella partita Juventus-Brescia vinta 2-1, realizzò il suo 100º gol in Serie A. Giocò inoltre una parte significativa della corsa che portò i bianconeri alla finale di Champions League, segnando 5 reti, l'ultima nella semifinale di ritorno contro il Real Madrid, in cui fornì anche l'assist a Trezeguet per il gol di apertura, in una partita poi finita 3-1 per i bianconeri che ribaltarono così la sconfitta subita all'andata per 2-1, eliminando i campioni in carica dalla competizione. [95] Segnò anche la rete decisiva nella finale di Coppa Intercontinentale, il 26 novembre 1996, contro i sudamericani del River Plate; in seguito, alzò la sua terza coppa internazionale in meno di un anno contro il Paris Saint-Germain, mettendo a referto una doppietta e due assist nella doppia finale di Supercoppa europea. [17] Nel 2007 ha lasciato la sua impronta nella Champions Promenade vincendo il Golden Foot,[18] mentre nel 2017 è stato inserito nella Hall of Fame del calcio italiano. A volte nel totale manca la rete segnata il 13 settembre 1994 contro il CSKA Sofia in Coppa UEFA a causa della sospensione della partita, ma riconosciutagli dall'UEFA. Lì ha giocato per una delle squadre più scarse della A-League. Del Piero irraggiungibile, Del Piero ringrazia Capello: «Rinato grazie al turn over», Sarebbe il terzo in questa classifica se si considerasse, La Top 11 delle bandiere di tutti i tempi, Your Verdict: 100 greatest ever footballers, Oscar del Calcio: Del Piero e Ibrahimovic dominano la scena, Del Piero, Gullit, Conti e altre 7 leggende entrano nella 'Hall of Fame del calcio italiano', Del Piero, il contratto è un affare di famiglia, Gran gol di Del Piero. Destro naturale, in grado di calciare con entrambi i piedi,[60] era anche un ottimo rigorista. 4°:quale giocatore olandese ha vinto la champions league con tre squadre diverse? [195] Il 9 luglio all'Olympiastadion di Berlino, nella finale contro la Francia, dopo essere entrato a pochi minuti dalla fine dei tempi regolamentari finiti 1-1 per i gol di Zinédine Zidane e Marco Materazzi, segnò il quarto dei cinque rigori che assegnarono all'Italia il quarto titolo mondiale.[196][197]. Finì la stagione come capocannoniere della Juventus in Serie A e Champions League (in coabitazione con Pavel Nedvěd). Anche se quel giorno non era presente, Antonio Conte ricorda bene lo storico Juventus-Fiorentina 3-2 della stagione 1994-95: la viola in vantaggio di due gol a zero al Delle Alpi, la doppietta di Vialli, il gol capolavoro di Del Piero a firmare una rimonta da leggenda. [153], Il 10 marzo, nella partita di ritorno degli ottavi di Champions Juventus-Chelsea, segnò il gol del momentaneo 2-1 per i bianconeri, che verranno poi eliminati dalla competizione. Il 1998-1999 cominciò con un gol alla Lazio nella Supercoppa italiana, che non bastò alla Juventus per vincere il trofeo. Ha persino inventato una specie di modo di tirare, a giro sul secondo palo, dall’esterno dell’area: il noto gol “alla Del Piero”. [187] Nella finale persa contro la Francia subentrò a Fiore al 53', due minuti prima che l'Italia passasse in vantaggio; successivamente fallì il gol del raddoppio al 59' quando, liberato da Francesco Totti, calciò a lato davanti a Fabien Barthez, nonché il possibile golden goal al 9' del primo tempo supplementare. Night Of Champions 1Edizione. [80][81], Nell'estate 1993, grazie a Giampiero Boniperti, venne acquistato dalla Juventus per cinque miliardi di lire — firmando il suo primo contratto da professionista[82] —, soddisfacendo così il desiderio del calciatore stesso di voler giocare nella squadra di cui è sempre stato tifoso. Il 3 luglio 1998 l'Italia fu eliminata ai quarti di finale del mondiale dai padroni di casa della Francia ai rigori, dopo lo 0-0 dei tempi supplementari. [128][129][130] Concluse la stagione con un computo totale di 17 reti segnate, il migliore al club. Hai ragione! La Juventus Football Club és un club de futbol de la ciutat de Torí ().Actualment és l'únic club italià que té l'estadi en propietat, el Juventus Stadium, inaugurat el 8 de setembre del 2011.El club va ser fundat l'1 de novembre de 1897 amb el nom de «Sport Club Juventus» per un grup d'estudiants locals. A fine stagione vinse comunque il suo secondo campionato e fu il miglior marcatore della rosa. [149], Chiuse il 2008, il suo anno più prolifico, con 28 gol realizzati di cui 20 in Serie A, che lo laurearono capocannoniere dell'anno solare,[150][151] tagliando inoltre il traguardo dei 250 gol in maglia bianconera. Nella stagione 2007-2008 portò la neopromossa Juventus a un inatteso terzo posto in classifica, terminando il campionato aggiudicandosi per la prima volta il primo posto nella classifica capicannonieri di Serie A, con 21 gol segnati; Del Piero diventò il secondo giocatore in Italia a essere riuscito per due anni consecutivi a vincere questa classifica dapprima in Serie B e poi in A (impresa riuscita prima solo a Paolo Rossi con la maglia del Lanerossi Vicenza nelle stagioni 1976-1977 e 1977-1978). La grande notte di Alex Del Piero al Santiago Bernabeu de Madrid. "No, ha ragione Del Piero", Capello scuote Del Piero "Se ha dei dubbi resti fuori", La Juve festeggia lo scudetto. Ha segnato 27 reti: 8 nelle qualificazioni agli Europei, 6 nelle qualificazioni ai Mondiali, 7 in amichevole, 3 nel Torneo di Francia, 2 ai Mondiali e una agli Europei. Sette giorni più tardi, sabato 16 settembre, scese in campo per la 500ª partita ufficiale tra i professionisti, di cui 486 con i bianconeri e 14 con i biancoscudati. All'età di 17 anni, il 15 marzo 1992, esordì in Serie B sotto la guida di Bruno Mazzia,[78] subentrando a Roberto Putelli in una gara contro il Messina,[79] e il 22 novembre seguente realizzò la sua prima rete con la maglia biancoscudata, la prima da professionista, siglando il 5-0 finale ai danni della Ternana. Concluse l'intera stagione avendo giocato in tutte le partite per le quali era a disposizione, vinse il Trofeo Bravo 1995-1996, assegnato al miglior giocatore Under-21 d'Europa, e giunse quarto nella graduatoria del Pallone d'oro 1995 e 1996. ... Del Piero – Ravanelli. Alex Del Piero ha ricordato la vittoria della Champions 1996, vinta contro l’Ajax sul campo dell’Olimpico di Roma Sono passati 23 anni da quando la Juventus ha alzato la sua seconda Champions sul campo dell’ Olimpico di Roma. [162] Concluse la stagione con 11 reti e 6 assist che lo resero il miglior marcatore stagionale della Juventus per la nona volta in carriera. Nella stagione successiva, Del Piero viene nominato capitano della squadra,[174] ed eguaglia Giuseppe Meazza al secondo posto nella classifica dei migliori marcatori italiani di tutti i tempi con 338 reti, grazie al gol siglato contro il Melbourne Heart. Del Piero: “Real killer di finali, ma la Juve ha testa e fisico per farcela ... ne ha vinte 11 su 14. [182][183] In totale vestì in 12 occasioni la maglia dell'Under-21, realizzando 3 reti: la prima contro la Croazia il 16 novembre 1994 e le altre due contro l'Ungheria, in un'amichevole del 21 febbraio 1996. È fra i personaggi sportivi più ricercati dalle aziende che vogliono pubblicizzare il loro marchio. Anche se quel giorno non era presente, Antonio Conte ricorda bene lo storico Juventus-Fiorentina 3-2 della stagione 1994-95: la viola in vantaggio di due gol a zero al Delle Alpi, la doppietta di Vialli, il gol capolavoro di Del Piero a firmare una rimonta da leggenda. È stato il migliore calciatore italiano nel 1998 e nel 2008, nominato dall'AIC. Del Piero & Pirlo sempat semusim bareng di Juventus, tepatnya pada edisi 2011/12. giocato per una delle squadre più scarse della A-League, La Coppa d'Africa non si giocherà in Marocco. Capitale Sociale € 11.406.986,56 interamente … Del Piero si riprende la fascia. Vanta 91 presenze in nazionale, di cui 7 da capitano. ... che pure serve, ma considerarla non fa parte della mentalità vincente. Francia ko dopo i calci di rigore, Alt di Del Piero «In Nazionale solo da punta», Donadoni riparte dall'esperienza di Del Piero: "sarà lui il Capitano", Italia, Del Piero decisivo nella sera di De Rossi, Alcune fonti indicano questa rete come autogol, la, Globe Soccer Awards 2011 - Alessandro Del Piero, Alessandro Del Piero giocatore dell’anno del Sydney, Sydney FC Inducts Eight Into Hall Of Fame, Ufficiale Ordine al merito della Repubblica Italiana, Cavaliere Ordine al merito della Repubblica Italiana, Benemerenze sportive di Alessandro Del Piero, Convocazioni e presenze in Nazionale di Alessandro Del Piero, Scheda anagrafica di Alessandro Del Piero, qualificazioni al campionato mondiale di calcio 2010, qualificazioni al campionato europeo di calcio 2004, Juventus, Del Piero: Due gol... per Mihajlovic, Calciatori plurivincitori del campionato italiano, Capitani della Nazionale di calcio dell'Italia, Classifica dei marcatori della Supercoppa italiana, Classifica dei marcatori della UEFA Champions League, Marcatori dei campionati italiani di calcio, https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Alessandro_Del_Piero&oldid=117311524, Insigniti con il Collare d'oro al merito sportivo, Membri della Hall of Fame del calcio italiano, Insigniti con la medaglia al valore atletico, Errori del modulo citazione - pagine con errori in urlarchivio, Voci biografiche con codici di controllo di autorità, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo, «Di iniziativa del Presidente della Repubblica, «Vincitore Coppa del Mondo FIFA (brevetto 318)», «Campione italiano professionisti (brevetto 14618)», «Campione italiano professionisti (brevetto 17080)», «Campione italiano professionisti (brevetto 17853)», «2º classificato nel campionato europeo e 20 presenze in nazionale professionisti (brevetto 20683)», «Campione italiano professionisti (brevetto 22925)», «Campione italiano professionisti (brevetto 25025)», Marcature nelle competizioni UEFA per club: 54, Giocatore con più stagioni nella Juventus: 19, Giocatore con più stagioni da capitano della Juventus: 11. Nella stagione 2005-2006 raggiunse dapprima Bettega e in seguito Giampiero Boniperti, salendo a quota 185 reti con una tripletta alla Fiorentina, diventando il miglior cannoniere di sempre nella storia della Juventus.[134]. Del Piero: “Calciopoli” shkatërroi futbollin në Itali Arsyeja e rënies së futbollit italian në arenën ndërkombëtare është skandali i trukimeve. Sportivo Piemontese dell'anno dall'Unione Stampa Sportiva Italiana (USSI): 2006. Dopo alcune prestazioni non brillanti, anche a causa di problemi fisici,[175] alla penultima gara di campionato segna una doppietta nel 4-1 contro il Wellington Phoenix prima di chiudere la regular season fornendo due assist nella vittoria per 2-1 sul Perth Glory, che garantisce al Sydney FC il quinto posto in classifica e l'accesso alle finals series. Fu poi scelto dal nuovo commissario tecnico Dino Zoff per il campionato d'Europa 2000 in Belgio e Paesi Bassi, nonostante fosse da poco rientrato da un infortunio. Nel 1985, nella terza delle finali di Champions della Juve, arrivò finalmente il primo trionfo dei bianconeri in Europa. Andrea Pirlo (Flero, 19 maggio 1979) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo centrocampista, tecnico della Juventus, campione del mondo nel 2006 e vicecampione d'Europa nel 2012 con la nazionale italiana.. Soprannominato il Maestro e il Metronomo, si è segnalato sin da giovane come uno dei maggiori talenti espressi dal calcio italiano. See which amiibo accessories are available now and coming soon, and find out how to buy. [68] Il potenziamento muscolare seguito all'infortunio patito a Udine nel 1998 lo ha comunque limitato nell'estro e nella velocità di esecuzione. Champions League ... dicci se la tua è una rimonta da scudetto come Juve-Fiorentina di Del Piero o da dvd come il 3-2 alla Samp La Juve torna in Champions e tutto il suo popolo ha intonato uno scampanellare felice che dice: siamo tornati!La Juve rientra in Champions, dopo il suo limbo, forse dimenticando che l’Europa le ha dato più delusioni che soddisfazioni (ne ha vinte solo due). Nella stagione 2008-2009, dopo oltre due anni di assenza, tornò a disputare la UEFA Champions League, passando attraverso la fase preliminare. Shout it out for your #ThokDenge champion Alessandro Del Piero, Calcio estero India, primo gol per Del Piero: magia su punizione, Italia piccola, ma ci sono Baggio e Vieri, EURO 2000: golden Trezeguet, la Francia beffa l'Italia in finale, Totti inventa, Del Piero segna l'Italia vola in Giappone, L'Italia è Campione del mondo. Entrò a partita in corso nelle prime due sfide contro Ghana[192] e Stati Uniti,[193] giocando da titolare solo contro l'Australia. [16] Inoltre è stato incluso sei volte tra i 50 candidati al Pallone d'oro, classificandosi quarto nel 1995 e nel 1996. Promosso stavolta definitivamente a capitano della squadra, stante un Antonio Conte ormai nella fase calante della carriera, al debutto casalingo in campionato del 26 agosto segnò due gol al Venezia, superando il traguardo dei 100 gol in maglia bianconera. Dopo il 4-1 al Valencia, insomma, dimenticare (il) Bologna per evitare d’inciampare in un’altra rappresentante del calcio lungo la via Emilia (a Bergamo, però) è l’imperativo categorico per la squadra di Gian Piero Gasperini. Giocò la stagione 1997-1998 ad alto livello, vincendo subito la Supercoppa italiana. Per loro la Champions è sempre il traguardo della stagione. È il nuovo capitano del Sydney Fc, Frank Farina confident Alessandro Del Piero will be fit for Sydney FC's A-Leaguefinals push, Calcio, Australia: due assist di Del Piero e il Sydney va ai playoff, A-League - Del Piero: "Ciao Sydney, valuto altre offerte", Delhi! L'ex attaccante del Milan, Andriy Shevchenko, è il primo centenario di UEFA Champions League della nostra nuova rubrica. Del Piero Tak Mengerti Juve Sering Gagal di Final Liga ... Prediksi Atletico vs Juventus di Liga Champions. Le vittorie nel 1985 e nel 1996 Champions, il conto aperto della Juve: sette finali, due sole vinte La tragica finale dell'Heysel e la Coppa vinta a Roma contro l'Ajax nella bacheca bianconera. Terminò il suo secondo Mondiale con 89' giocati in 3 gare e una rete, la prima in questo tipo di competizione. Inzaghi e Del Piero, golat më të bukur të 2012-ës (VIDEO) Fjodor Dostojevski ishte i sigurtë: e bukura do ta shpëtojë botën. [76] Il sacerdote del paese, che fungeva anche da presidente della squadra, parlò del giovane con alcuni dirigenti del Padova, inizialmente invano a causa delle perplessità dovute al fisico minuto ed esile del ragazzo. Un saluto va al mio amico Ande Pearson per la collaborazione al database In sei partite delle qualificazioni al campionato europeo di calcio 2004 andò a segno cinque volte, venendo poi convocato da Trapattoni per il campionato d'Europa 2004 in Portogallo, dove partì titolare in tutte le tre gare del gruppo C. L'Italia non andò oltre la fase a gironi. [176] Conclude la stagione con un bottino di 10 gol e 9 assist, dopo la sconfitta per 2-1 nei quarti di finale delle finals series contro il Melbourne Victory.[177]. Kur firmose për Inter thashë: “Po këta janë të çmendur që e lënë të ikë” e natyrisht më vinte inat se po shkoje tek Inter”. Il 1º ottobre 1997, in trasferta, si rese autore di un gol alle spese del Manchester Utd, il quarto più veloce nella storia della Champions, segnato dopo 20 secondi e 12 centesimi. Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 16 dic 2020 alle 20:55. Encontre (e salve!) Il 10 maggio a San Siro contro il Milan nella partita terminata 1-1, entrò a 20 minuti dalla fine siglando così la sua seicentesima presenza con la maglia della Juventus, record assoluto. [164], Il 13 maggio 2012 disputa la sua ultima partita in campionato con la maglia della Juventus, contro l'Atalanta, segnando il 290º gol della sua carriera bianconera; il capitano bianconero esce dal campo al 57', acclamato dai tifosi in lacrime. Del Piero dispara a Lukaku Mientras la crítica por el fracaso del Inter en la Champions se centra en Conte, Del Piero no exime de responsabilidad al belga que falló en otra noche decisiva. Nel 1996-1997, a novembre, con un suo gol aiutò la Juventus a conquistare con un turno di anticipo un posto nei quarti di Champions League grazie alla quarta vittoria nella fase a gironi, un 1-0 contro il Manchester Utd: fino ad allora nessuna squadra italiana aveva mai vinto sul campo dell'Old Trafford. [101] Il 26 aprile segnò ai rivali dell'Inter il gol che permise alla Juventus di avviarsi alla conquista dello scudetto. Padova): "Lanciai Del Piero in Serie A, era il giovane più forte", Del Piero, altro traguardo: 700 presenze con la Juve, Alessandro Del Piero racconta i primi anni nel calcio che conta a Padova, Sono passati vent'anni: il 4/12/94 lo storico goal di Del Piero alla Fiorentina, Baggio, l'ex "Pallone d'oro" si sente solo, 22/05/1996 - Champions League - Juventus-Ajax 1-1 (5-3), La Top 10 dei gol più veloci della Champions, Del Piero re del tempio «Mi sono commosso», Campionato già finito per Del Piero infortunato, Tale primato fu inizialmente stabilito dalla squadra torinese dopo il trionfo in, Tutto su Perugia-Juventus del 2000 nella rubrica "La tribù del pallone", Del Piero torna leader: "Resterò alla Juventus", Capello: "Scudetti tolti alla Juve? Il 10 settembre 2008, nella gara contro la Georgia e valida per le qualificazioni al campionato mondiale di calcio 2010, disputò il suo ultimo incontro internazionale. Il 4 dicembre, in campionato, siglò il gol con cui permise alla squadra di battere per 3-2 in rimonta la Fiorentina:[89] una rete che per la sua bellezza è rimasta tra le sue più famose,[87] quella che a posteriori l'ha definitivamente portato alla ribalta, ed eletta nel 2017 dai tifosi bianconeri, in occasione del centoventenario del club, come la migliore della storia juventina. Dopo, nonostante potesse continuare a giocare a buoni livelli, si è inventato una seconda carriera: prima è andato in Australia, dove prendeva meno soldi di quelli che avrebbe potuto ottenere, per esempio, in Qatar. Del Piero e Paulo Sousa festeggiano nel 1996 la vittoria della Champions League Il 13 settembre realizzò il primo gol in Champions League al Borussia Dortmund, con un tiro a giro sul secondo palo che diventerà la sua specialità. [126] Dopo aver vinto il quinto scudetto, nella prima finale tutta italiana della storia,[126] la Juventus venne sconfitta ai rigori dal Milan. In tale circostanza segnò il primo gol nel campionato cadetto con la maglia juventina che sancì la vittoria per 2-1 contro il Vicenza, prima vittoria del club torinese nel torneo, mentre il 28 ottobre segnò il suo duecentesimo gol in bianconero contro il Frosinone debuttante in Serie B, entrando definitivamente nella storia del club torinese. Ultima Champions vinta dalla Juve: il trionfo contro l’Ajax. [30][31][32] Nel 2006 ha promosso e sostenuto anche economicamente la ricerca sul cancro, e nel novembre dello stesso anno ha ricevuto dall'AIRC il premio "Credere nella ricerca". 2°:in che anno fu fondata la Roma? Lo scudetto, per la sconfitta della Juventus a Perugia all'ultima giornata, tra molte polemiche,[121] andò alla Lazio, in vantaggio di un punto rispetto ai piemontesi. [143], Prima dell'ultima partita di campionato, che vedeva la Juventus confrontarsi con la Sampdoria a Marassi il 17 maggio, palesò l'intento di voler vincere il titolo di capocannoniere insieme al compagno di squadra Trezeguet, con cui era fermo a 19 realizzazioni. Un pari in un match all'antica, Morata come Del Piero: quinto gol di fila in Champions, Lo sgarbo di Del Piero: "Non gioco trequartista", Zola più Del Piero, "Questione di talento", Del Piero e la Nazionale: "mai più da centrocampista", Del Piero e la voglia di futuro, a trent'anni non si è decrepiti, Il "soldatino" scherza sul gol alla Del Piero: "Alex ha imparato da me", Il ragionier Del Piero: 5 gol in 350 minuti. La stagione successiva comincia con la scelta di Antonio Conte come nuovo tecnico della squadra (già suo capitano in squadra meno di dieci anni prima), e con l'esordio nel nuovo Juventus Stadium, grazie al quale Del Piero vanta il record di aver giocato e segnato in quattro degli impianti bianconeri. Il ritorno di Marcello Lippi sulla panchina della Juventus coincise con un'ottima annata per Del Piero, che nella stagione 2001-2002 mise a segno 21 reti. Tornato dall'infortunio, con Carlo Ancelotti in panchina, diede un contributo decisivo, tra gol e assist, alla vittoria dell'Intertoto. [73], Iniziò a tirare i primi calci al pallone nel campo parrocchiale di Saccon,[74][75] per poi giocare nella squadra del paese natale San Vendemiano dove, nonostante la giovane età, mise subito in luce la sua bravura, anche se la madre voleva che giocasse in porta, così da sudare di meno e non ammalarsi. Con quella Juventus, Del Piero ha vinto anche la Champions League. here's the trick i did to train my newly hired players to get [159] A metà stagione, a causa di questi infortuni, concluse il girone d'andata senza segnare alcuna rete (per la prima volta da quando milita nella squadra bianconera).[160]. Altalenante anche nella stagione 2000-2001, il 18 febbraio, durante la partita Bari-Juventus, segnò un gol che lo portò a esultare con un pianto e una dedica al padre, venuto a mancare pochi giorni prima.